Fattori che possono indurre un incremento della produzione di SCR

Oltre alle normali reazioni biochimiche di ossidazione cellulare, contribuiscono alla formazione dei radicali liberi:

  • infezioni (es. virus, batteri)
  • alcune disfunzioni e stati patologici come le malattie cardiovascolari, l'artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, gli stati infiammatori in genere, i traumi al sistema nervoso, ecc.
  • l’ischemia dei tessuti e conseguente riduzione dell’apporto di sangue, vasculopatie
  • le diete troppo ricche di proteine e di grassi animali
  • gli alimenti non tollerati
  • la presenza di un eccesso di ferro
  • il fumo di sigaretta
  • l’eccesso di alcool
  • le radiazioni ionizzanti e quelle solari (ozono in eccesso e raggi UVA e UVB), campi elettromagnetici, radiofrequenze, microonde
  • inquinamento e l’azione dei gas inquinanti e di sostanze tossiche in genere (monossidi di carbonio e piombo prodotti dalla combustione dei motori; cadmio, piombo e mercurio prodotti dall’attività industriale, idrocarburi derivati dalle lavorazioni chimiche, ozono, idrocarburi aromatici policiclici), pesticidi
  • i farmaci
  • l’attività fisica intensa, sia di resistenza organica che di forza muscolare, causa un incremento notevole delle reazioni che utilizzano l’ossigeno e conseguente surplus di formazione di perossido di idrogeno
  • stress psico-emotivo, depressione, ansia 
  • traumi. 
© tutti i diritti riservati - disclaimer - seguici su facebook
Software by Olga de Aloe