Glossario - voci con V

Cliccare su una delle lettere elencate per richiamare la pagina con i termini che iniziano con tale lettera.
Vaccinazione cerca ricorrenze

Procedura utilizzata per indurre nell’'uomo o negli animali una resistenza nei confronti di una malattia infettiva, mediante la somministrazione di un vaccino.

Vaccino cerca ricorrenze

Materiale immunologico impiegato nella vaccinazione; può essere costituito da una sospensione di microorganismi patogeni uccisi, vivi oppure attenuati, da prodotti microbici (tossine), da subunità batteriche o da antigeni proteici prodotti mediante ingegneria genetica. Il vaccino stimola una risposta immunitaria attiva senza determinare la malattia.

Vaccino antiallergico cerca ricorrenze

I vaccini antiallergici sono preparati impiegati allo scopo di ridurre la sensibilizzazione dei soggetti allergici verso specifici antigeni, si somministrano per via sottocutanea o sotto la lingua e contengono allergeni. La somministrazione “controllata” degli allergeni permette all’'organismo di abituarsi a “tollerare” la loro presenza. Si può iniziare a somministrare i vaccini antiallergici dall’'età di quattro, fino a oltre i 60 anni, purché non ci siano specifiche controindicazioni. I vaccini antiallergici si usano per trattare allergie a pollini, peli di animali, muffe, ecc. La cura dell’'allergia con vaccini antiallergici è chiamata anche “immunoterapia” o, più correttamente, “immunoterapia allergene-specifica”.

Vagina cerca ricorrenze

La vagina è l'’organo che si trova fra l’'utero e la vulva. Dietro alla vagina si trova l’'ultimo tratto dell'’intestino, denominato retto, sopra di essa ci sono vescica e uretra, che servono a trattenere ed espellere l'’urina, e al suo interno sporge la cervice uterina. La parete della vagina contiene strati muscolari ed è tappezzata da un tessuto in grado di secernere muco. Questo serve a lubrificare le pareti della vagina, in particolare durante il rapporto sessuale. Nella vagina viene liberato (eiaculato) lo sperma, dalla vagina passa il feto durante il parto e nella vagina arrivano i residui dell’'endometrio e il sangue nel corso delle mestruazioni.

VAI cerca ricorrenze

L'’Indice di Adiposità viscerale o VAI (visceral adiposity index) è un indicatore affidabile del grasso viscerale e un indicatore indipendente fortemente associato al rischio cardiometabolico - sia cardiovascolare che cerebrovascolare; inoltre il VAI ha anche dimostrato una significativa correlazione inversa con la sensibilità all’'insulina; non sono state invece trovate correlazioni per la circonferenza vita e il BMI.

Valore predittivo cerca ricorrenze

In un test, percentuale dei positivi al test che sono veri positivi (valore predittivo positivo, VPP), oppure percentuale di persone con test negativo che sono veri negativi (valore predittivo negativo, VPN).
In una tavola di contingenza 2x2 (vedi), VPP=a/a+b, VPN=d/c+d. Il VP di un test è determinato, oltre che dalla sua sensibilità e specificità, anche dalla probabilità a priori di essere portatori della malattia.

Valori di riferimento per la dieta cerca ricorrenze

Valori di riferimento relativi agli apporti di nutrienti con gli alimenti. Sono utilizzati per la valutazione dell’'adeguatezza nutrizionale della dieta nella popolazione generale, in suoi segmenti, in specifiche condizioni fisiologiche ecc.

valori limite di emissione cerca ricorrenze

La concentrazione e/o la massa di sostanze inquinanti nella emissione degli impianti, in un dato intervallo di tempo, che non devono essere superate.

valutazione del rischio cerca ricorrenze

Identificazione e quantificazione del rischio risultante dall’uso specifico o dal palesarsi di un agente chimico o fisico. Questa valutazione prende in considerazione i possibili effetti nocivi sia ai danni dei singoli individui che delle comunità nell’ambito dell’ammontare e nelle modalità in cui l’agente si manifesta e prendendo in esame tutte le possibili vie di esposizione. Idealmente la quantificazione richiede la determinazione di una relazione dose-effetto e dose-risposta negli individui e nelle popolazioni prese in esame.

valutazione dell'esposizione cerca ricorrenze

La determinazione delle vie e modalità delle emissioni di una sostanza, nonchè della sua trasformazione, degradazione e mobilità, allo scopo di stimare le concentrazioni o le dosi a cui le popolazioni umane e i comparti ambientali sono o possono essere esposti.

Varicocele cerca ricorrenze

Consiste in una dilatazione delle vene del testicolo, che generalmente insorge alla pubertà, ma si può presentare anche prima. La dilatazione di questi vasi, aumentando l’'afflusso di sangue e il suo ristagno, alza la temperatura dei tessuti dei testicoli e questo, nel corso degli anni, può danneggiare la produzione dello sperma.

Vasopressina cerca ricorrenze

ormone secreto dalla neuroipofisi; determina una riduzione della produzione dell’'urina e si definisce anche ormone antidiuretico.

Vaspina cerca ricorrenze

adipochina membro della famiglia degli inibitori delle serin-proteasi (SERPIN), viene espressa esclusivamente dagli adipociti maturi e non dalla frazione vasculo-stromale. La vaspina è anche abbondantemente espressa nella cute ed è rilevabile nel fegato e nel cuore.

VAT cerca ricorrenze

Il grasso viscerale detto anche Grasso intra-addominale, all'inglese Visceral adipose tissue (VAT) o Visceral fat, rappresenta quella parte del tessuto adiposo bianco (WAT) situata tra gli organi interni come fegato, intestino e reni.

Vegani cerca ricorrenze

Vegetariani in senso stretto; nel loro regime alimentare non è compreso nessun alimento di provenienza animale, quindi non viene mangiata né la carne, né il pesce, né uova, latte o formaggi.

Vegetariani cerca ricorrenze

Individui che osservano un regime dietetico privo di carne, ma mangiano altri prodotti di origine animale, come uova, latte e formaggi.

Vescica cerca ricorrenze

Organo cavo delle vie urinarie che serve a contenere l’'urina.

Vescichette seminali cerca ricorrenze

Organo dell’'apparato riproduttivo maschile posto fra il dotto deferente e la prostata.

Vettore cerca ricorrenze

Nelle tecniche di DNA ricombinante, un plasmide, un batteriofago o altro elemento di DNA con capacità di replicazione autonoma, in cui è stato inserito del DNA estraneo (inserto). Con il vettore viene replicato anche l'inserto che puo' pertanto essere moltiplicato (clonato) e successivamente recuperato per svolgere tutte le analisi del caso. Un vettore deve contenere uno o più siti di restrizione, geni che conferiscano un qualche carattere fenotipico alle cellule destinate a ospitarlo (formazione di placche, resistenza ad un antibiotico o ad un farmaco, ecc.) e essere capace di replicazione autonoma in tali cellule.

VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) cerca ricorrenze

Procedura tecnico-amministrativa attuata al fine di formulare un giudizio, da parte delle Autorità competenti, sulla compatibilità che una determinata azione avrà nei confronti dell’ambiente, inteso come l’insieme delle risorse naturali, delle attività umane e del patrimonio storico culturale.

Vie seminali cerca ricorrenze

Insieme dei tratti dell’'apparato riproduttivo maschile che vengono percorsi dallo sperma, prima di essere eiaculato

vinile cerca ricorrenze

Gruppo alchenico di formula CH2=CH—, presente nei composti vinilici come il cloruro di vinile CH2=CHCl o l’acetato di vinile CH3COCH=CH2.

Virione cerca ricorrenze

Particella virale.

Virus cerca ricorrenze

microrganismi che si osservano solo al microscopio elettronico. Costituiti da un acido nucleico e da una capsula proteica, si riproducono all'’interno delle cellule viventi.

Visfatina cerca ricorrenze

Adipochina prodotta dagli adipociti viscerali, influenza positivamente l’'uptake del glucosio legandosi e stimolando il recettore dell’'insulina. Comunque i livelli circolanti di visfatina sono circa il 10% rispetto a quelli di insulina; la sua concentrazione plasmatica correla con il grado di obesità addominale.

Vita fetale cerca ricorrenze

il periodo che va dal 3° mese di gravidanza, quando l’'embrione diventa feto, al parto.

Vita riproduttiva cerca ricorrenze

fase della vita nella quale un individuo è fertile o fecondo, vale a dire che possiede tutte le funzioni necessarie per contribuire al concepimento della prole. Per le femmine, la vita riproduttiva va dal menarca alla menopausa. Si definisce anche periodo fertile.

Vitalità cerca ricorrenze

Riferita all'’embrione, è la caratteristica che permette di prevedere maggiori probabilità di impianto nell'’utero e si valuta in base al modo in cui avviene la replicazione delle cellule che costituiscono l'’embrione.

Vitamina A (retinolo) cerca ricorrenze

La vitamina A entra nella regolazione del meccanismo della visione e nei processi di differenziazione cellulare; è necessaria per la crescita, per la riproduzione e per garantire l'integrità del sistema immunitario. Carenze di vitamina A possono portare alla cosiddetta cecità crepuscolare e possono causare pelle rugosa, ridotto accrescimento, rottura e caduta dei denti, secchezza e ulcerazioni della congiuntiva e cornea e quindi danni permanenti all'occhio (cecità totale). Eccessi di vitamina A (pur non essendo frequenti) possono causare, quando lievi, irritabilità, nausea e visione indistinta, mentre, in forma grave, possono causare ritardo della crescita, danni al fegato e alla milza, perdita di capelli, dolori reumatici, aumento della pressione intracranica. La vitamina A si trova principalmente in fegato, uova, latte e derivati, vegetali ad elevato contenuto di clorofilla e frutta e ortaggi di colore giallo-arancione (carote, broccoli, spinaci, albicocche, ecc.).

Vitamina B1 (tiamina) cerca ricorrenze

La tiamina occupa un ruolo centrale nella regolazione del metabolismo energetico cellulare. Ha inoltre una notevole influenza sulle attività del sistema nervoso. Carenze di tiamina portano al Beri-beri, determinano confusione mentale, debolezza muscolare, dilatazione cardiaca, crampi muscolari e possono provocare lesioni al sistema nervoso centrale. Particolarmente ricchi di tiamina sono i cereali integrali (o arricchiti), pasta e pane, germe di grano, lievito di birra, funghi, maiale (specie prosciutto), fegato, molluschi.

Vitamina B12 (cobalamina) cerca ricorrenze

La vitamina B12 entra nei processi di sintesi degli acidi nucleici e nella formazione dell'emoglobina, regola l'utilizzazione dei grassi ed entra nei processi di funzionamento del sistema nervoso. Carenze di cobalamina determinano anemia e possono causare forme di degenerazione dei nervi periferici. La vitamina B12 si trova principalmente nel fegato, reni, carne, pesci, uova, latte, molluschi.

Vitamina B2 (riboflavina) cerca ricorrenze

La riboflavina è essenziale in molteplici reazioni metaboliche, nell'ossidazione di acidi grassi e aminoacidi e nella catena respiratoria. E' inoltre essenziale nei processi di mantenimento delle mucose. Carenze di riboflavina determinano arresto della crescita ed alterazioni della cute (in particolare delle mucose ai margini delle labbra e dell'occhio). La riboflavina si trova principalmente in fegato, uova, lievito di birra, latte, carne, vegetali verdi.

Vitamina B6 (piridossina) cerca ricorrenze

La piridossina occupa un ruolo essenziale nella regolazione del metabolismo delle proteine, e nella utilizzazione dei grassi. Carenze di vitamina B6 possono provocare lesioni della pelle e degli angoli della bocca, convulsioni, vertigini, anemia, calcoli renali. Particolarmente ricchi di piridossina sono i cereali, pane integrale, fegato, spinaci, piselli, banane.

Vitamina C (acido ascorbico) cerca ricorrenze

La vitamina C è una vitamina ad azione antiossidante e previene quindi, direttamente o indirettamente (proteggendo la vitamina E dall'ossidazione), la propagazione dell'ossidazione degli acidi grassi polinsaturi. E' inoltre essenziale nel mantenimento del buono stato dei vasi sanguigni, delle ossa, dei denti e del collagene. Carenze di vitamina C determinano sanguinamento delle gengive, emorragie, pelle ruvida scura e secca, perdita di denti, piaghe che non si rimarginano e insorgenza dello scorbuto. Eccessi di vitamina C sono estremamente rari ma possono determinare disturbi a livello gastrointestinale, aumentata escrezione urinaria e possibile formazione di calcoli renali. La vitamina C si trova nella maggior parte dei frutti e degli ortaggi (agrumi, kiwi, fragole, meloni, peperoni, pomodori e vegetali a foglie verdi).

Vitamina D (calciferolo) cerca ricorrenze

La vitamina D è essenziale per la normale crescita delle ossa e per la loro solidità. Carenze di vitamina D causano, nei bambini, rachitismo, ritardo di crescita, gambe curve, addome sporgente, mentre negli adulti causano fragilità delle ossa, contrazioni e spasmi muscolari. Eccessi di vitamina D (pur non essendo frequenti) possono causare, quando lievi, nausea, perdita di peso, irritabilità; quando gravi, ritardo della crescita fisica e mentale, deposizione del calcio dalle ossa nei tessuti molli. La vitamina D è presente nel tuorlo d'uovo, tonno, salmone, burro e formaggi grassi. E' sintetizzata nell'esposizione della pelle ai raggi ultravioletti.

Vitamina E (tocoferolo) cerca ricorrenze

La vitamina E è una vitamina antiossidante e partecipa alla prevenzione dell'ossidazione degli acidi grassi polinsaturi. Carenze di vitamina E provocano disordini neurologici che coinvolgono il sistema nervoso centrale e periferico, retina e muscoli. La vitamina E si trova negli oli vegetali, nei semi in generale, grani e pane integrale, germe di grano, fegato, vegetali a foglie verdi.

Vitamina K cerca ricorrenze

Il termine “vitamina K” è utilizzato per una serie di composti sintetizzati da piante verdi e da batteri. La deficienza di vitamina K determina una sindrome emorragica, a causa dell'inadeguata sintesi dei fattori di coagulazione del sangue. I segni clinici vanno da lievi ecchimosi a emorragie anche fatali. Sono ricchi di vitamina K gli ortaggi a foglia verde (spinaci, lattuga, broccoli, cavoli).

Vitamina PP (niacina) cerca ricorrenze

Insieme alla tiamina e riboflavina la niacina ha un ruolo essenziale nei processi che regolano il metabolismo energetico e partecipa alle reazioni che liberano energia. Carenze di niacina determinano l'insorgenza della pellagra e causano lesioni alla pelle (soprattutto nelle parti esposte alla luce), diarrea, irritabilità, confusione mentale, fino a raggiungere la demenza. Fenomeni di eccesso di niacina sono estremamente rari; in tali casi si possono avere danni al fegato e/o vasodilatazione con conseguente ipotensione. La niacina si trova essenzialmente nel fegato, pollame, carne, tonno, cereali, legumi, latte, lievito di birra.

Vitamine cerca ricorrenze

letteralmente “amine della vita” sono sostanze organiche essenziali per l’accrescimento e la vita dell’organismo; tranne qualche eccezione, non sono prodotte dall' organismo e, per svolgere le loro importanti funzioni, devono essere assunte con la dieta. Sono presenti in piccole quantità negli alimenti e si distinguono in vitamine liposolubili (A, D, E, K, F) e idrosolubili (C, B1, B2, PP, B5, B6, H, Bc , B12).

VOLT cerca ricorrenze

V: unità di misura della tensione elettrica. Misura la forza che hanno i singoli elettroni e, moltiplicato con gli ampere (numero di elettroni che passano nell'unità di tempo), si ottiene la potenza in Watt. 

Vulva cerca ricorrenze

E' la parte più esterna dell'’apparato genitale femminile e in essa si continua la vagina

© tutti i diritti riservati - disclaimer - seguici su facebook
Software by Olga de Aloe